Come NON pulire il Forno

Avete mai cercato su Google come pulire il forno? Se la vostra risposta è si, l’argomento del post di oggi potrebbe esservi molto di aiuto.

Andiamo subito al sodo, ho dato un occhiata ad alcuni articoli sul web e ho trovato tantissimi metodi per pulire che non sono per niente validi e che possono seriamente rovinare il vostro forno.

Diffidate sempre dai rimedi universali perchè un forno non è uguale ad un altro. Lo smalto interno utilizzato dai versi brand non è sempre uguale,il forno pirolitico, il forno statico, la parete catalitica sul fondo, la griglia copri ventola del forno ventilato, il grill superiore, il forno combinato vapore , sono tutti diversi tra loro.

Il mio consiglio è quello di leggere il libretto di istruzioni ma spesso trovate la dicitura: detergente NEUTRO. Ed è lì che parte la sfiducia perchè i brand non possono fare nomi, spesso non promuovono nemmeno le loro linee di detergenza interne e non vogliono responsabilità.

Il mio consiglio è di andare a vedere la mia vetrina Amazon con link affiliati di detergenti provati davvero da voi e utilizzati anche da me, che ci hanno dato molte soddisfazioni senza impazzire.

Diffidate inoltre dai rimedi “naturali” perchè non stiamo giocando al piccolo chimico e se fate delle combinazioni strane potreste anche respirare sostanze non proprio salubri. O comunque ottenere giochetti di reazione molto schiumogeni e scenografici che non vi darebbero risultati reali.

Quindi oggi vediamo i metodi per NON pulire il forno.

  • Sale Limone e Bicarbonato: assolutamente no. Si sono in grado di rimuovere lo sporco ma hanno delle componenti che possono rovinare la superficie del forno. Inoltre il sale è abrasivo e graffierebbe tutto.
  • Aceto: l’aceto è un altro metodo che viene consigliato per pulire. Anche qua devo dire assolutamente no. L’aceto è corrosivo e rovinereste il vostro forno in un attimo.
  • Coca-cola: questo è quello più assurdo che io abbia letto. Non è la prima volta che viene consigliata la coca cola per pulire ma è una grandissima cavolata. La coca cola contiene zuccheri che rimarrebbero appiccicati sulle pareti, e non è sicuramente un metodo valido perché è stata creata per essere bevuta non per pulire.

Se volete un consiglio diffidate di tutti questi metodi “naturali” ed “efficaci” che vi vengono propinati in questi articoli. Esistono dei prodotti apposta per la pulizia che vengono creati dai brand stessi per avere risultati di pulizia ottimali senza rovinare il forno.

In questo articolo vi ho parlato dei metodi assolutamente da EVITARE, se volete invece un articolo con dei metodi veramente validi fatemelo sapere!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: