Smeg a Eurocucina 2024: grande trasformazione e tradizione.

Martedì 16 Aprile si è aperta ufficialmente l’edizione 2024 del Salone del Mobile a Milano, che ospita ad anni alterni l’area “EuroCucina – FTK – Tecnhology for the Kitchen”.
Tra le piante (che fanno subito piazza) si assiepavano persone da tutto il mondo, utilizzandola come punto di ritrovo inconfondibile all’interno di un padiglione caotico e che poco spazio lasciava all’incontro.

Dietro alle transenne che erano state posizionate per poter lasciare spazio alla presentazione ufficiale dei prodotti ISOLA, realizzati in collaborazione con Stefano Boeri, sbucano le tantissime novità di quest’anno … una più interessante dell’altra.


Partiamo del mondo del freddo, colonna portante dei prodotti Smeg: la nuova gamma di elettrodomestici presentati ad EuroCucina 2024 si intitola Dolomite, dal nome del minerale di cui sono costituite le Dolomiti e che rende il gruppo montuoso particolarmente candido e lucente rispetto alle tonalità più scure dei sistemi alpini circostanti.
E da donna del Trentino … qui mi avevano già conquistata!
Ma andiamo con ordine.

Questa nuova linea comprende frigoriferi combinati, cantine vini e colonne frigo e freezer di varie dimensioni e interamente realizzati in Italia.
Quante persone, in consulenza e sui social, mi chiedono prodotti realizzati in Italia o si lamentano del fatto che tutta la produzione di elettrodomestici sul mercato è realizzata all’estero?

Ebbene questa linea è realizzata per voi, è il vostro momento!

Il frigorifero è sicuramente il prodotto di punta, ideato per una sempre più accurata
conservazione del cibo grazie ad un filtro fotocatalitico che permette di abbattere i
microorganismi e riducendo i cattivi odori. È un prodotto personalizzabile per le esigenze di ciascuno, dalla porta ai ripiani, ed è dotato di display touch e un dispenser d’acqua interno collegato alla rete idrica.


Girando tra le altre novità dello stand Smeg, la mia attenzione è stata poi catturata dal forno d’appoggio combinato 100% vapore stile anni ’50 (che molti scambiano per un microonde).  Si tratta della prima soluzione ad un prezzo moooolto accessibile e facile da posizionare all’interno di qualsiasi cucina o ambiente domestico, per poter avere la comodità di un forno tradizionale + la salubrità di cottura di un forno 100% vapore. Lo vedo benissimo come regalo di Natale 2024, io ve lo dico! 

L’attenzione poi si sposta alla collezione di cantine vino, che nel 2024 si amplia. Infatti, era già presente in casa Smeg la versione da 45 cm e da 60 cm e ora arrivano i due nuovi modelli da 88 e 178 cm.
Sono cantine da incasso e sono pronte per i vostri party di inizio estate: quella da 88 cm può contenere fino a 40 bottiglie mentre quella da 178 cm può contenerne 83 (fino a 105 rimuovendo il cassetto accessori). Sono dotate di due zone di temperatura indipendenti e due circuiti di raffreddamento che rendono l’ambiente cantina con temperatura e livello di umidità costanti.

E a proposito di party, grande spazio quest’anno anche agli ambienti esterni!
Infatti anche Smeg entra a far parte delle aziende di elettrodomestici con un barbecue elettrico in gamma. È disponibile in tre dimensioni ed è pensato per essere installato sia all’esterno che all’interno delle mura domestiche ed è adatto anche all’uso su imbarcazioni. Rifinito in acciaio inox, ottimo quindi anche per la pulizia post cottura, garantisce una dissipazione del calore ottimale e presenta manopole sicure e retro illuminate per una chiara indicazione della temperatura impostata.


Ma torniamo a me, che dietro alle transenne stavo aspettando la presentazione della novità del momento, assieme a tutti gli altri giornalisti. Alle ore 13:00 era stata programmata la presentazione della nuova linea di piani a induzione con cappa integrata e cappe a sospensione “ISOLA” , disegnati dal prestigioso studio “Stefano Boeri”.

Il (nuovo) concetto alla base di questo nuovo design di piani cottura (installabili a filo o semi filo) e cappe è che devono essere entrambi valorizzati, e non nascosti il più possibile come spesso si è visto fare negli ultimi anni.
Tramite un’estetica dalle forme arrotondate, varie colorazioni e i LED che
caratterizzano questa gamma, questa collaborazione tra Smeg e Studio Boeri ci presenta soluzioni che esaltano la presenza di un piano a induzione e di una cappa all’interno delle nostre cucine.

Una grande attenzione ai dettagli che concorre a rendere l’estetica del prodotto protagonista dell’ambiente.
Infine, per gli amanti del brand Smeg per le sue linee dai colori sempre diversi, non poteva mancare una nuova immagine anche per gli iconici blocchi cucina Smeg + cappa, che questa volta è dedicata al Mediterraneo e si intitola “Portofino”.

Color champagne, azzurro metallizzato, rosso terra e un verde salvia che possono essere combinati con le varie dimensioni della cucina Portofino da 90, 120 e 150 centimetri. La versione più grande ha un piano misto che comprende tre zone di cottura a gas e tre aree per l’induzione, oltre ad una griglia dedicata al barbecue … così ce n’è per tutti i gusti!

Tutte queste novità le trovate esposte negli showroom ufficiali di Smeg ( Milano, Roma e Reggio Emilia).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *